Vuoi recuperare il tuo pavimento senza demolirlo?

Vuoi recuperare il tuo pavimento senza demolirlo?
1
apr

Il recupero di un pavimento senza alcuna necessità di demolizione è un’operazione possibile, utilizzando tecnologie e soluzioni adeguate.

In questo senso, anche in ambienti residenziali il pavimento in resina rappresenta un’eccellente soluzione che coniuga in modo efficace alte performance funzionali e ottimo impatto estetico.

Se desideri dunque recuperare il tuo pavimento senza demolirlo, prendere in considerazione la resina ti permetterà di ottenere una pavimentazione di alta qualità a un eccellente rapporto qualità/prezzo. Non solo: non dovrai neppure preoccuparti di modificare l’altezza delle soglie delle porte, perché il basso spessore del pavimento in resina (circa 3 millimetri) consente di non dover intervenire sugli arredi preesistenti.

I pavimenti in resina per applicazioni residenziali: sempre più apprezzati

L’utilizzo di pavimenti in resina per applicazioni residenziali, sia che si voglia recuperare un pavimento senza demolirlo, sia che si opti per una nuova applicazione, è sempre più apprezzato.

Un tempo utilizzate prevalentemente per evidenziare il fascino di grandi spazi espositivi, queste soluzioni trovano ora collocazione anche in abitazioni private proprio perché la resina permette il recupero e la riconversione di pavimentazioni di ogni tipo, che si presentano usurate o rovinate, senza particolari modifiche.

Non solo: il pavimento in resina è per sua natura molto resistente alla normale usura, versatile in termini estetici perché disponibile in infinite varianti cromatiche e di finiture, impermeabile, semplice da pulire e mantenere e in grado di garantire una lunga durata nel tempo.

Ad oggi, nell’ambito del design residenziale, i pavimenti in resina trovano dunque applicazione in:

  • Ambienti indoor
  • Spazi esterni
  • Aree comuni

Ovunque vengano collocati, si adeguano in modo fluido a stili anche molto diversi tra loro – dal classico al moderno, fino all’industrial – e hanno la caratteristica di conferire un look originale e unico agli spazi. Il tutto, riducendo al minimo le operazioni di installazione ed evitando la demolizione di pavimentazioni preesistenti.

I vantaggi di un pavimento in resina per la tua casa

Quali sono i vantaggi di non demolire una pavimentazione preesistente ma di ricoprirla invece con un pavimento in resina?

Non soltanto il materiale è piacevole al calpestio e la sua offerta in termini di tonalità cromatiche e finiture è particolarmente vasta, ma la sua installazione non produce polvere né alcuna esalazione tossica per gli abitanti. La grande versatilità della resina rende questo materiale ideale che come rivestimento, dando vita al vantaggio unico di poter creare continuità tra superfici orizzontali e verticali lungo tutti gli ambienti.

In termini di personalizzazione, il pavimento in resina per la casa offre il benefit di poter scegliere l’intensità della spatolatura o di inserire, laddove lo si desideri, quarzo per un effetto estetico ancora più sorprendente. In questo senso, quindi, questa soluzione è in grado di imitare appieno look particolari, come ad esempio quello del metallo o del vetro.

Per quanto riguarda le finiture, esse potranno essere opache o lucide, con effetto ruvido o liscio, regolari o irregolari, per risultati unici e irreplicabili dal punto di vista estetico.

Infine, il pavimento in resina non presenta alcuna fuga, dando vita a una superficie continua bella da osservare e particolarmente igienica.

Desideri una consulenza dedicata e un progetto per il tuo pavimento in resina? Entra in contatto con gli specialisti di Resindast.